Concorso di persone nel reato

Il concorso di persone - nel diritto penale - indica delle ipotesi in cui la commissione di un reato sia addebitabile a più soggetti.

Italia modifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Concorso di persone nel reato (ordinamento italiano).

Il C.P. Italiano definisce il concorso di persone nel reato mediante l'art. 110 C.P.

In Europa modifica

Belgio modifica

Il c.p. belga agli artt. 66, 67, 68 stabilisce che si ha concorso di reato quando qualcuno, conoscendo la condotta illecita del soggetto che sta aiutando, dia:

  • assistenza;
  • luogo di rifugio;

Francia modifica

La disciplina francese è simile a quella belga: concorre nel reato chiunque aiuti un soggetto, conoscendo la sua condotta criminosa, dandogli assistenza o rifugio.

Regno Unito modifica

Il Criminal Law Act del 1977 prevede, come condotte assimilabili all'autorìa, quelle di chiunque:

  • aiuti;
  • incoraggi;
  • consigli;
  • determini la commissione di un fatto illecito previsto sia dalla legge che dalla common law.

Voci correlate modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 36233 · LCCN (ENsh85000381 · BNF (FRcb120483063 (data) · J9U (ENHE987007293691005171 · NDL (ENJA00567130
  Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto