Apri il menu principale

Condroma

neoplasia benigna
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Condroma
Specialitàoncologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-O9220/0
ICD-9-CM213.9
ICD-10D16 e D21
MeSHD002812

Il condroma è un tumore benigno producente cartilagine ialina.

EpidemiologiaModifica

Colpisce generalmente soggetti tra i 20 e i 50 anni.

ClassificazioneModifica

Si può definire:

Anatomia patologicaModifica

Insorge generalmente nelle ossa lunghe, prevalentemente delle mani e dei piedi, diafisi delle falangi, dei metacarpi e dei metatarsi.

Tumori di questo tipo possono essere multipli, in particolare nella sindrome di Ollier (caratterizzata da condromi multipli) o in quella di Maffucci (caratterizzata da encondromi multipli associati ad emangiomi delle parti molli). La cartilagine può andare incontro ad ossificazione.

I condromi sono tumori dall'aspetto generalmente benigno; quelli multipli possono avere aspetto più atipico ed essere confusi con condrosarcomi. Solitamente sono noduli di 3 cm o meno di dimensione massima.

Clinica e diagnosticaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Metodiche radiologiche per lo studio della patologia oncologica dello scheletro.

Generalmente sono asintomatici e vengono diagnosticati casualmente a seguito di una radiografia eseguita per altri motivi. Ai raggi X vengono riconosciuti per il tipico aspetto ad "anello", costituito da aree radiotrasparenti, ben definite, circondate da un sottile orletto di osteosclerosi reattiva. Solo raramente vanno incontro a trasformazione maligna. Tali tumori rendono più sottile e fragile la parete ossea.

TrattamentoModifica

Vengono rimossi per via chirurgica.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina