Contea di Manresa

La Contea di Manresa (in catalano: Comtat de Manresa, in spagnolo: Condado de Manresa; in francese: Comté de Manresa) è stata una delle contee medievali della Catalogna; era una Contea nominale, senza conti titolari, registrata già nel 906[1][2].

TerritorioModifica

Inizialmente la contea comprendeva la parte occidentale della contea di Osona a partire dalla comarca di Bages[1][2], poi, a causa dell'avanzata della Riconquista, la designazione fu estesa alle comarche di Anoia, Segarra e Urgell[1][2].
La sua capitale era il villaggio di Manresa, ben differenziato dalla contea di Osona in base ai privilegi concessi dal Re dei Franchi Occidentali, Oddone nell'889 e nell'890[1][2].

StoriaModifica

Poiché il suo territorio era sempre considerato un'estensione del territorio della contea di Osona la contea di Manresa era una denominazione di natura più geografica che politica.
I progressi di quella contea verso le nuove terre conquistate furono delimitati da torri di difesa chiamate manresane[1][2].
La designazione di contea di Manresa scomparve nel corso del XII secolo e cedette il passo a diversi vicariati nei territori della sua antica area di attribuzione[1][2].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f (CA) comtat de Manresa (XML), su enciclopedia.cat, Gran enciclopèdia catalana.
  2. ^ a b c d e f (EN) County of Manresa, su grec.cat.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica