Convezione naturale

La convezione è un particolare meccanismo di trasmissione del calore che avviene attraverso movimento macroscopico. In particolare nella convezione naturale il moto è indotto da differenze di densità, legate a loro volta a differenze di temperatura; tutto ciò deriva dal cosiddetto "effetto Buoyancy". Ad esempio quando una superficie (ad esempio una lastra di acciaio) è ad una temperatura superiore rispetto all'ambiente esterno essa riscalda l'aria immediatamente circostante che per effetto di un aumento di temperatura cambia la sua densità, divenendo quindi più leggera. Ciò crea dei moti convettivi per i quali l'aria più fredda "scende" verso il basso mentre quella più calda "sale" verso l'alto, in modo che il processo si possa ripetere nuovamente. Questi moti fanno sì che il calore generato dalla superficie in questione venga quindi disperso nell'ambiente fino a raggiungere un equilibrio termico.

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85059762 · GND (DE4155286-6