Apri il menu principale

Coppa Intercontinentale 2003

edizione del torneo calcistico
Coppa Intercontinentale 2003
Toyota Cup 2003
Competizione Coppa Intercontinentale
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 42ª
Organizzatore UEFA e CONMEBOL
Date 14 dicembre 2003
Luogo Yokohama, Giappone
Partecipanti 2
Impianto/i International Stadium
Risultati
Vincitore Boca Juniors
(3º titolo)
Statistiche
Miglior giocatore Argentina Matías Donnet
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2002 2004 Right arrow.svg

La Coppa Intercontinentale 2003 (denominata anche Toyota Cup 2003) è stata la quarantaduesima edizione del trofeo riservato alla squadra vincitrice della UEFA Champions League ed alla squadra vincitrice della Coppa Libertadores.

AvvenimentiModifica

La rappresentante del Sud America è ancora il Boca Juniors, alla sua terza apparizione negli ultimi quattro anni. Questa volta di fronte ci sono gli italiani del Milan, che ritrovano così l'allenatore Carlos Bianchi, il quale sconfisse i rossoneri nove anni prima quando sedeva sulla panchina del Vélez Sarsfield. Dopo una prima fase di studio il Milan passa in vantaggio al primo tentativo: il lancio di Pirlo viene controllato da Tomasson che in velocità batte Abbondanzieri. Cinque minuti dopo Matías Donnet, due anni prima giocatore del Venezia, mette in rete un cross di Iarley. La partita arriva fino ai calci di rigore, che vedono la vittoria del Boca. Il Milan perde così la sua quarta finale Intercontinentale; terzo titolo invece per il Boca Juniors e terzo personale anche per l'allenatore Bianchi.

TabellinoModifica

Yokohama
14 dicembre 2003, ore 19:20 UTC+9
Boca Juniors1 – 1
(d.t.s.)
referto
MilanInternational Stadium (66.757 spett.)
Arbitro:   Valentin Ivanov

Boca Juniors
Milan

VerdettiModifica

Miglior giocatoreModifica

Giocatore Squadra
    Matías Donnet[1] Boca Juniors

NoteModifica

Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio