Cratere Denning (Luna)

cratere lunare

Denning è il nome di un cratere lunare da impatto intitolato all'astronomo britannico William F. Denning, situato nell'emisfero lunare più distante dalla Terra (faccia nascosta). Si trova a metà strada tra i crateri Levi-Civita, a sud, e Marconi, a nord-nord-est. A circa due diametri di distanza, verso sud-est, si trova il grande cratere Gagarin.

Cratere Denning
TipoCrater
Satellite naturaleLuna
Denning sattelite craters map.jpg
I crateri Denning.
Dati topografici
Coordinate16°24′S 142°36′E / 16.4°S 142.6°E-16.4; 142.6
MagliaLQ-23 (in scala 1:2.500.000)

LAC-102 (in scala 1:1.000.000)

Diametro44,2 km
Localizzazione
Cratere Denning
Mappa topografica della Luna. Proiezione equirettangolare. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

Il bordo di questo cratere è circolare, ma piuttosto eroso ed irregolare come altezza. Vi è un modesto rilievo al centro, composto da due alture. Adiacente al bordo esterno, verso sud-ovest, si trova il cratere satellite Denning R, di dimensioni maggiori del cratere principale. A circa un diametro di distanza, verso sud-est, si trova una regione di elevata albedo, probabilmente generata da un piccolo impatto, piuttosto recente.

Crateri correlatiModifica

Alcuni crateri minori situati in prossimità di Denning sono convenzionalmente identificati, sulle mappe lunari, attraverso una lettera associata al nome.

Denning Coordinate Diametro (in km)
B[1] 14°46′48″S 143°41′24″E / 14.78°S 143.69°E-14.78; 143.69 (Denning B) 30,69
C[2] 14°03′36″S 145°30′00″E / 14.06°S 145.5°E-14.06; 145.5 (Denning C) 16,1
D[3] 15°56′24″S 144°19′12″E / 15.94°S 144.32°E-15.94; 144.32 (Denning D) 13,91
L[4] 18°41′24″S 143°25′12″E / 18.69°S 143.42°E-18.69; 143.42 (Denning L) 22,53
R[5] 16°58′12″S 141°18′00″E / 16.97°S 141.3°E-16.97; 141.3 (Denning R) 72,37
U[6] 15°51′36″S 138°51′00″E / 15.86°S 138.85°E-15.86; 138.85 (Denning U) 31,6
V[7] 15°22′48″S 140°00′36″E / 15.38°S 140.01°E-15.38; 140.01 (Denning V) 25,4
Y[8] 13°45′36″S 142°28′12″E / 13.76°S 142.47°E-13.76; 142.47 (Denning Y) 52,47
Z[9] 12°31′48″S 142°40′12″E / 12.53°S 142.67°E-12.53; 142.67 (Denning Z) 14,36

NoteModifica

  1. ^ (EN) Denning B, su Gazetteer of Planetary Nomenclature, United States Geological Survey. URL consultato il 29 marzo 2021.
  2. ^ (EN) Denning C, su Gazetteer of Planetary Nomenclature, United States Geological Survey. URL consultato il 29 marzo 2021.
  3. ^ (EN) Denning D, su Gazetteer of Planetary Nomenclature, United States Geological Survey. URL consultato il 29 marzo 2021.
  4. ^ (EN) Denning L, su Gazetteer of Planetary Nomenclature, United States Geological Survey. URL consultato il 29 marzo 2021.
  5. ^ (EN) Denning R, su Gazetteer of Planetary Nomenclature, United States Geological Survey. URL consultato il 29 marzo 2021.
  6. ^ (EN) Denning U, su Gazetteer of Planetary Nomenclature, United States Geological Survey. URL consultato il 29 marzo 2021.
  7. ^ (EN) Denning V, su Gazetteer of Planetary Nomenclature, United States Geological Survey. URL consultato il 29 marzo 2021.
  8. ^ (EN) Denning Y, su Gazetteer of Planetary Nomenclature, United States Geological Survey. URL consultato il 29 marzo 2021.
  9. ^ (EN) Denning Z, su Gazetteer of Planetary Nomenclature, United States Geological Survey. URL consultato il 29 marzo 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare