Apri il menu principale

Cricca del Fengtian

Cricca del Fengtian
Flag of Fengtian clique.svg
La bandiera della cricca del Fengtian (fino al dicembre 1928)
Descrizione generale
Attiva1911 - 1928[1]
NazioneRepubblica di Cina Repubblica di Cina
EquipaggiamentoArmi da fuoco, cavalli, cannoni, carri armati, autoblindo
Battaglie/guerreRestaurazione Manciù
Prima guerra Zhili-Fengtian
Seconda guerra Zhili-Fengtian
Guerra anti-Fengtian
Spedizione del Nord
Conflitto musulmano nel Gansu (1927-1930)
Comandanti
Comandante in capoZhang Zuolin (1911-1928)
Zhang Xueliang (1928)
Degni di notaZhang Zongchang
Guo Songling (disertato)
Li Jinglin
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Cricca del Fengtian fu una delle numerose cricche o fazioni ostili che si scissero dall'Esercito Beiyang della Repubblica di Cina durante il Periodo dei signori della guerra. Fu chiamata così per la Provincia del Fengtian (ora Liaoning) e gestita da una base territoriale comprendente le tre province nord-orientali che costituivano la Manciuria.[2] Fu guidata dal signore della guerra Zhang Zuolin noto come il "Grande Maresciallo" che fu supportato dal Giappone. Tra il 1920 e il 1921 esercitò il controllo su Pechino insieme alla Cricca di Zhili. Tuttavia le tensioni iniziarono presto a manifestarsi tra le due cricche e la Cricca del Fengtian si scontrò con la Cricca di Zhili per il controllo di Pechino nella Prima guerra Zhili-Fengtian (1922) e nella Seconda guerra Zhili-Fengtian (1924). Il potere della Cricca del Fengtian cominciò a diminuire nel bel mezzo della Spedizione del Nord guidata dal Kuomintang. Mentre si ritirava verso nord i sostenitori giapponesi di Zhang Zuolin fecero saltare in aria il suo treno, uccidendolo. Dopo l'assassinio di Zhang Zuolin nel 1928 da parte dei giapponesi, suo figlio, Zhang Xueliang, assunse la direzione della cricca. Zhang Xueliang continuò poi a impegnare se stesso e il suo esercito nel governo del Kuomintang a Nanchino.

Esercito del FengtianModifica

L'esercito del Fengtian prese il nome della provincia di origine del suo capo Zhang Zuolin, che era appunto il Fengtian, oggi Liaoning.

L'esercito di Zhang Zuolin era uno dei più moderni eserciti dei signori della guerra cinesi, infatti impiegava la tecnologia che molti signori della guerra cinesi non avevano. Questa tecnologia comprendeva il carro Renault FT e anche una grande forza aerea di circa 100 velivoli tra cui i bombardieri leggeri Breguet Bre 14 e Breguet Type 15. L'Aeronautica della Cricca del Fengtian era comandata dal figlio di Zhang Zuolin, Zhang Xueliang che aveva, in Giappone, un grande interesse per l'aviazione militare. Insieme a queste unità più moderne l'esercito di Zhang Zuolin non era molto diverso dagli altri eserciti dei signori della guerra del tempo tra cui l'unità "Dare to Die" che era formata da squadre suicide virtuali. Una unità dell'esercito di Zhang perse 5000 uomini in un attacco. Oltre a queste truppe cinesi, l'esercito del Fengtian impiegava molti russi bianchi volontari nei suoi ranghi; una unità di russi bianchi nell'esercito del Fengtian erano i Mukden Lancers. Zhang fece buon uso degli ufficiali russi bianchi; il film documentario sovietico "Modern Warfare in China in 1924-1925" mostrò questi russi bianchi tra cui il generale Nechaev, il generale di brigata Cechov e il suo secondo in comando il colonnello Makarenko.

Comandanti del FengtianModifica

NoteModifica

  1. ^ Di fatto fino all'Incidente di Xi'an del 1936 con Zhang Xueliang come comandante dell'Esercito nordorientale
  2. ^ Fengtien Clique; The Great Soviet Encyclopedia, 3rd Edition (1970-1979).

Voci correlateModifica