Cronaca di Alfonso III

cronaca medievale
Chronica Adefonsi tertii regis
Crónica de Alfonso III, Códice de Roda, f178r.jpg
Inizio della Cronaca di Alfonso III nella versione rotense, foglio 178
Autoreignoto
1ª ed. originale
Generecronaca
Lingua originalelatino

La Cronaca di Alfonso III (in lingua latina Chronica Adefonsi tertii regis) è una cronaca che fu redatta nel Regno delle Asturie alla corte del re Alfonso III, con l'obiettivo di mostrare continuità tra la Spagna Visigota e la successiva Spagna medievale cristiana.

Intesa come una continuazione della storia dei Goti di Isidoro di Siviglia, la cronaca è scritta in una forma tardiva del latino e delinea una storia del periodo che va dal regno del re visigoto Vamba fino a quello del re Ordoño I.

Esistono due versioni della cronaca: la prima Cronica Rotensis, che si trova nel Codice di Roda, e la seconda Cronica ad Sebastianum, che include ulteriori dettagli che promuovono gli obiettivi ideologici della cronaca.[1]

NoteModifica

  1. ^ (EN) John Wreglesworth: The Chronicle of Alfonso III and Its Significance for the Historiography of the Asturian Kingdom 718 - 910 AD. 1995 - The University of Leeds.
Controllo di autoritàVIAF (EN197712873 · LCCN (ENn84219156 · BNF (FRcb12067436g (data) · BNE (ESXX3806283 (data)