Dún Aengus

Dún Aengus
Dún Aonghasa
Dunaengus.jpg
L'interno del forte, sullo sfondo una panoramica di Inis Mór
CiviltàEtà del bronzo
UtilizzoFortezza
EpocaI millennio a.C. circa
Localizzazione
StatoIrlanda Irlanda
ConteaContea di Galway
Dimensioni
Superficie60,000 
Mappa di localizzazione

Dún Aengus (irl.: Dún Aonghasa) è il più celebre dei tanti forti in pietra preistorici presenti sulle Isole Aran, noto arcipelago irlandese della Contea di Galway. È situato sulla più grande delle tre isole, Inis Mór, su una spettacolare scogliera di calcare a picco sull'Oceano Atlantico ad un'altezza di circa 100 metri.

Mappa di localizzazione: Irlanda
Dún Aengus
Dún Aengus
Localizzazione di Dún Aengus in Irlanda.

Destinazione turistica apprezzata e popolare, Dún Aengus è soprattutto un importante sito archeologico: costruito durante l'Età del Bronzo e databile a ben prima del I millennio a.C., è stato spesso appellato come the most magnificent barbaric monument in Europe ("il più magnifico monumento barbarico d'Europa").

Il nome "Dún Aengus" significa "Forte di Aengus", con riferimento alla omonima divinità pagana pre-cristiana della mitologia irlandese.

Forma e funzioneModifica

Il forte è formato da una combinazione di quattro cinte murarie concentriche, spesse in certi punti anche quattro metri. La forma originale del forte era presumibilmente ovale o a forma di D, ma parecchie parti sia della scogliera che della costruzione sono crollate in mare nel corso dei secoli. Al di fuori del terzo cerchio si trova un sistema difensivo costituito da pietre piantate nel terreno, simili a cavalli di Frisia, ad oggi in gran parte conservato e visibile. Tra queste rovine vi è anche una lastra di pietra più grande di forma rettangolare, della quale si ignora però la funzione. Decisamente estesa se confrontata a resti preistorici simili, la cinta più esterna di Dún Aengus racchiude un'area di circa 6 ettari. Benché evidentemente difendibile, la particolare posizione di Dún Aengus suggerisce che la sua funzione principale fosse religiosa e cerimoniale, piuttosto che militare. Può darsi che sia stato usato dai druidi per riti stagionali, che forse comportavano l'accensione di falò visibili dalla terraferma irlandese. La posizione fornisce inoltre una vista di circa 120 km di linea costiera, il che avrebbe potuto permettere il controllo su una rotta di commercio costiero.

Galleria d'immaginiModifica

Dún Aengus

Altri progettiModifica

  Portale Irlanda: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Irlanda