Apri il menu principale
Mappa tolemaica

I Damnoni o Damni erano un popolo della Britannia, che nel tardo II secolo viveva in quello che sarà poi il regno di Strathclyde e oggi la Scozia meridionale. Sono brevemente menzionati nella Geografia di Claudio Tolomeo (I secolo-II secolo, che li chiama Damnonii e Damnii. Non ci sono altre attestazioni storiche su di loro, se non qualche cenno desumibile da Gildas tre secoli dopo[1]. Linguisticamente avrebbero affinità con il brittonico e non è da escludere una loro parziale origine pitta.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Celti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Celti