Apri il menu principale

Daniele Pollini

Pianista, direttore d'orchestra, compositore
Daniele Pollini
NazionalitàItalia Italia
(Milano)
GenereMusica classica
Musica contemporanea
Musica elettronica
Periodo di attività musicale1997 – in attività
StrumentoPianoforte

Daniele Pollini (Milano, 1978) è un pianista, compositore e direttore d'orchestra italiano, figlio di due rinomati e talentuosi pianisti: Maurizio Pollini e Maria Elisabetta[1].

Indice

BiografiaModifica

Ha studiato pianoforte in Italia sotto la direzione del maestro Franco Scala. Ha debuttato come pianista nel 1997 al Rossini Opera Festival di Pesaro in Italia, iniziando una carriera di successo sia dal punto di vista della critica che della risposta del pubblico. Dopo più di venti anni ha consolidato la sua esecuzione musicale sulla tastiera, partecipando a numerosi concorsi e festival internazionali, tra cui spiccano il Festival pianistico della Ruhr e il Festival di Salisburgo.[2] Ha anche partecipato a concerti a Parigi e New York.[3]

Nel 2014 ha fatto il suo debutto come direttore d'orchestra sinfonico. In questo ruolo ha diretto orchestre in Spagna, Italia e Francia. Ha tenuto spettacoli memorabili dirigendo suo padre al pianoforte in interpretazioni di Beethoven.[4]

DiscografiaModifica

  • Debussy*, Maurizio Pollini con Daniele Pollini - Preludios II • En Blanc et Noir (15xFile, FLAC, Álbum, 24-) Deutsche Grammophon
  • Daniele Pollini - Chopin*, Scriabin*, Stockhausen* - Chopin Études Op. 10 / Scriabin Late Works Opp. 70-74 / Stockhausen Klavierstück IX (CD, Álbum) Deutsche Grammophon

NoteModifica

  1. ^ Keith Botsford, The Pollini Sound, in New York Times, 1º marzo 1987.
  2. ^ Biografia di Daniele Pollini, MusicalWorld.
  3. ^ Daniele Pollini: Music of Chopin, Scriabin & Stockhausen, WFMT, 18 luglio 2018.
  4. ^ Nicoletta Sguben, I due Pollini, in La repubblica.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN130598241 · LCCN (ENno2010113499 · GND (DE139961402 · WorldCat Identities (ENno2010-113499