Apri il menu principale
Dayr el-Gabrawi
città
Localizzazione
StatoEgitto Egitto
GovernatoratoAsyut
Territorio
Coordinate27°19′00″N 30°58′00″E / 27.316667°N 30.966667°E27.316667; 30.966667 (Dayr el-Gabrawi)Coordinate: 27°19′00″N 30°58′00″E / 27.316667°N 30.966667°E27.316667; 30.966667 (Dayr el-Gabrawi)
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Egitto
Dayr el-Gabrawi
Dayr el-Gabrawi

Deir el-Gabrawy è un villaggio dell'Alto Egitto, sito sulla riva orientale del Nilo, ad ovest della cittadina di Manfalut, nel Governatorato di Asyut.

Durante la VI dinastia, i Nomarchi del XII Nomo[1] dell'Alto Egitto vennero qui sepolti in tombe rupestri. Dato il periodo storico, particolarmente tumultuoso per la storia dell'Egitto e che sfocerà nel Primo Periodo Intermedio, alcuni nomarchi si fregiarono del titolo di "Signore Supremo del nomo Abydico" controllando una vasta area del Paese che si estendeva dall'VIII[2] al XIII nomo[3] dell'Alto Egitto. Particolare interesse suscita il fatto che i dipinti della tomba rupestre di uno di tali nomarchi, Ibi, siano identici a quelli di una tomba della Necropoli tebana, la TT36, il cui titolare, Primo amministratore dei possedimenti della Adoratrice del Dio, recava lo stesso nome[4].

NoteModifica

  1. ^ XII nomo dell'Alto Egitto: "Monte del serpente", con capitale Nehen e divinità protettrice Horus
  2. ^ VIII nomo dell'Alto Egitto: Apet, ovvero "Grande Terra", con capitale Tini/Abydos e divinità protettrice Inhert.
  3. ^ XIII nomo dell'Alto Egitto: Alto Sicomoro, con capitale Sauty e divinità protettrice Upuaut.
  4. ^ Tra le due tombe, VI e XXVI dinastia durante il regno di Psammetico I, intercorrono circa 1500 anni.
  Portale Valle del Nilo: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Valle del Nilo