In economia il debito estero è una quota parte del debito totale, pubblico e privato, contratto da un Paese verso creditori privati, governi ed enti pubblici di un altro o altri Paesi. Il debito estero è il debito collettivo contratto nei confronti di una nazione verso i creditori stranieri.

Indice

Debito estero nel mondoModifica

La lista dei primi dieci Paesi per debito estero lordo (definito come totale del debito pubblico e del debito privato verso i non residenti). Per un maggior numero di paesi e con dati da fonte diversa, vedi Stati per debito estero.

Posizione Nazione Debito estero lordo
(in milioni di USD)
Data
TOT Mondo 54.310.000 2004 (stima)
  Stati Uniti 16.000.000[1] settembre 2012
  Regno Unito 10.450.000[2] 30 giugno 2007
  Germania 4.489.000 30 giugno 2007
  Francia 4.396.000 30 giugno 2007
  Italia 2.328.000[3] 31 dicembre 2008
  Paesi Bassi 2.277.000 30 giugno 2007
  Spagna 2.047.000 30 giugno 2007 (stima)
  Irlanda 1.841.000 30 giugno 2007
  Giappone 1.492.000 30 giugno 2007
10ª   Svizzera 1.340.000 30 giugno 2007

Composizione del debito esteroModifica

Negli Stati Uniti circa la metà del debito pubblico estero è detenuta da investitori cinesi (agosto 2008)

In Italia il debito estero è circa il 35% del debito pubblico totale.[4]

NoteModifica

  1. ^ Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti [1] ($ 12,249,418 as of June 30, 2007)
  2. ^ Ufficio per Le Statistiche Nazionali [2] (£ 5,501.8 billion Q3/2007)
  3. ^ Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti [3] ($ 12,249,418 as of December 31, 2008)
  4. ^ Banca d'Italia, Finanza pubblica, fabbisogno e debito - ottobre 2013

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia