Diritti indisponibili

I diritti indisponibili (o anche intrasmissibili o non disponibili) sono quei diritti soggettivi che non possono essere trasmessi dal titolare a un altro soggetto e si possono estinguere con la morte del titolare. Sono esempi di diritti indisponibili i diritti della persona come il diritto alla libertà personale e il diritto di libera manifestazione del proprio pensiero ma anche diritti patrimoniali derivanti da rapporti familiari come il diritto agli alimenti.[1]

Note modifica

  1. ^ tutti i diritti indisponibili, su dirittoprivatoinrete.it. URL consultato il 19 agosto 2021.

Voci correlate modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 12705
  Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto