Apri il menu principale

Diritto d'amare

film del 1988 diretto da Leonard Nimoy
Diritto d'amare
Titolo originaleThe Good Mother
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1988
Durata106 min.
Generedrammatico
RegiaLeonard Nimoy
SceneggiaturaMichael Bortman
ProduttoreTouchstone Pictures
Distribuzione in italianoWarner Bros.
FotografiaDavid Watkin
MontaggioPeter E. Berger
MusicheElmer Bernstein
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Diritto d'amare (The Good Mother) è un film drammatico del 1988 diretto da Leonard Nimoy, con Diane Keaton e Liam Neeson protagonisti.

TramaModifica

Anna Dunlap si è appena separata dal marito Brian, il quale commetteva adulterio con una sua impiegata. Anna si riprende subito dal trauma poiché si innamora di Leo Cutter, un uomo irlandese molto attraente, con il quale stabilisce subito un bellissimo rapporto in campo sessuale e affettivo. Leo un giorno decide di trasferirsi a casa di Anna e della figlia di sei anni, Molly, la quale si affeziona molto presto all'uomo. Durante le vacanze con il padre, però, la bambina gli rivela candidamente che un giorno, scorto Leo sotto la doccia, lei aveva guardato e toccato i suoi genitali. Brian chiama in causa la moglie, non solo chiedendo il divorzio ma anche l'affidamento della figlia. L'avvocato Muth persuade Anna, la quale sola linea di difesa è dichiarare che lei e l'amante hanno commesso uno sbaglio. Durante il dibattito viene a galla che una volta Molly, insonnolita, si fosse infilata nel letto dei due, impegnati nel fare sesso. La condanna di Muth parla chiaro: ad Anna, la quale decide di non voler vedere più Leo, viene tolta la piccola, che potrà vedere solo in date prefissate a casa dei nonni, cosa che non avverrà mai. In poco tempo quindi Anna dalla felicità cade in una depressione interminabile.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema