Apri il menu principale
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dai progetti tematici sottoindicati.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Nuvola apps kchart.svgEconomia
Science-symbol-2.svgScienza e tecnica
Crystal Clear app ksirtet.pngVoci fondamentali
Monitoraggio fatto.svgLa voce è stata monitorata per definirne lo stato e aiutarne lo sviluppo.
Ha ottenuto una valutazione di livello sufficiente (gennaio 2016).
BLievi problemi relativi all'accuratezza dei contenuti. Informazioni esaustive nella gran parte dei casi, ma alcuni aspetti non sono del tutto approfonditi o altri non sono direttamente attinenti. Il tema non è stabile e potrebbe in breve necessitare di aggiornamenti. (che significa?)
BLievi problemi di scrittura. Qualche inciampo nello stile. Linguaggio non sempre scorrevole. Strutturazione in paragrafi adeguata, ma ancora migliorabile sotto alcuni aspetti. (che significa?)
CSeri problemi relativi alla verificabilità della voce. Carenza di fonti attendibili. Alcuni aspetti del tema sono completamente privi di fonti a supporto. Presenza o necessità del template {{cn}}. La delicatezza del tema richiede una speciale attenzione alle fonti. (che significa?)
BLievi problemi relativi alla dotazione di immagini e altri supporti grafici nella voce. Mancano alcuni file o altri sono inadeguati. (che significa?)
Monitoraggio effettuato nel gennaio 2016

EtimologiaModifica

È possibile che questa parola veni dell'inglese industries (industry ?) e no dirittamente del latino industria (che ha quasi la stessa significanza)?   ρ¡ρρµ δ→θ∑ - (waarom? jus'b'coz!) 13:38, 28 dic 2005 (CET)

A giudicare dal vocabolario Treccani, viene dal latino. Anche se fosse arrivato alla forma italiana tramite la lingua inglese (fatto eventualmente da accertare con fonte autorevole), rimarrebbe comunque un termine di origine latina, quindi è sempre corretto dire che viene dal latino. --Daniele Pugliesi (msg) 04:35, 3 gen 2016 (CET)

Testo tratto dalla voceModifica

Riporto in questa pagina di discussione parte di testo (sostanziale) aggiunto da 87.6.194.249, di dubbia enciclopedicità e con connotati di considerazioni personali e presenza di POV.

La trasformazione della materia informe in prodotto finito non può non riverberarsi in un miglioramento sostanziale delle condizioni di quelli che questa ricchezza hanno contribuito a generare: vale a dire i lavoratori. E che questa considerazione non derivi da una visione politica di parte, ma sia culturalmente diffusa è dimostrato dal fatto che per esempio nel Mezzogiorno d'Italia l'industrializzazione fu vista nel passato come tappa obbligata per il riscatto di quelle popolazioni. Che poi così è stato, perchè se non fosse stato per i grandi siti industriali costruiti nel Sud presumibilmente la gente avrebbe continuato a marcire nell'ignoranza, senza la televisione e l'automobile che tanto hanno significato per il riscatto dell'individuo. E' un dato di fatto che negli anni sessanta in televisione c'era un programma per gli analfabeti: si chiamava "Non è mai troppo tardi".Analfabeti erano infatti i contadini, i figli dei contadini, i braccianti, i figli dei braccianti...finchè non è arrivata l'industria, a dimostrare che il riscatto sociale dell'individuo parte dalla sua capacità di interagire con il mondo: cosa che gli viene consentita dall'industria. Per cui l'industria è una potente fucina di autocoscienza: l'individuo si migliora in termini di comprensione del mondo: perchè parla con quelli che ne sanno più di lui, perchè si cimenta in cose che lo impegnano, in tutto questo spinto da una necessità di adeguamento all'ambiente che, non essendo nel caso dell'industria rappresentata da una natura molto spesso matrigna e crudele, quella dei campi e delle avversità metereologiche, non può che predisporlo al meglio. In questo il Mezzogiorno non fa eccezione: la rivoluzione industriale di due secoli fa ha cambiato il mondo, che in un certo senso era come il Mezzogiorno d'Italia: solo che nel Mezzogiorno ci è arrivata due secoli dopo, ma si sa com'è...nell'orologio della Storia i secoli sono come i minuti. La questione però è un'altra:che cioè mentre negli altri Paesi, pur nelle sue contraddizioni, il sistema industriale ha mantenuto una sua intrinseca coerenza ( quella appunto della creazione del valore, a prescindere da un'equa redistribuzione dello stesso fra gli aventi diritto) in Italia le cose sono andate diversamente. Il sistema si è snaturato. Ha perso la sua caratteristica fondamentale: la capacità di aggiungere valore. Una anomalia tutta italiana. --Cisco79 13:31, 19 dic 2007 (CET)

"... di dubbia enciclopedicità... Meno male che non sei vissuto ai tempi di Diderot e D'Alambert. Fosse per te, L'Enciclopedia, che spianò la strada alla Rivoluzione francese, non sarebbe mai stata realizzata.


Wikipedia non è un blog!
L'unico modo per contribuire a questa enciclopedia è aiutarla a crescere di qualità e di oggettiva neutralità, non inserendo informazioni di dubbia rilevanza, esprimendo opinioni personali o veicolando messaggi privati.

--Cisco79 13:17, 27 dic 2007 (CET)

Definizione di industriaModifica

L'industria, è caratterizzata da tre componenti:
1) Produzione in serie, il cui significato è diverso dal "criterio massivo". In caso contrario settori come la costruzione di centrali elettriche o piattaforme petrolifere, costruite in pochi esemplari all'anno anche da ditte multinazionali, non rientrerebbe nella definizione di industria.
2) Concentrazione del lavoro e divisione dei lavori. Questa è la differenza maggiore, in senso lato, rispetto all'artigianato, che può benissimo produrre in grandi quantità benchè non sia sua prerogativa.
3) Impiego di macchine.
Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 131.175.28.135 (discussioni · contributi) 16:28, 5 feb 2014‎.

Grazie per la segnalazione e la spiegazione esauriente. L'esempio sulle centrali elettriche e le piattaforme petrolifere è illuminante. Ho ampliato la voce e ho inserito le caratteristiche dell'industria che hai indicato. --Daniele Pugliesi (msg) 04:28, 3 gen 2016 (CET)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento esterno sulla pagina Industria. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 15:50, 5 giu 2019 (CEST)

Ritorna alla pagina "Industria".