Discussione:Modulazione di frequenza

Aggiungi argomento
Discussioni attive

Perche' cancellazione immediata?

  • Il sito linkato è di ottima qualità;
  • L'autore dice che il materiale è gratuito, e offre anche un link separato per scaricare il file zippato;
  • Questa pagina di Wikipedia senno' resta completamente vuota;
  • Se Wikipedia, oltre a contenuti proprietari, contenesse link a tutte le pagine gratuite del mondo, allora che conterrebbe tutto lo scibile umano!

Non capisco. cassioli 17:44, Nov 28, 2004 (UTC)

Perchè è SOLO un link esterno. Wikipedia non è Google. Simone se ti va Salutami 17:48, Nov 28, 2004 (UTC)

E va bene, allora lo faccio diventare uno stub, cosi' non avete la scusa per cancellarlo! :-p
E su, ho pure scritto una mail all'autore per dirgli di collaborare, sto aspettando la risposta! 8-)

cassioli 18:14, Nov 28, 2004 (UTC)


Riporto dall'articolo un commento (inquietante):

ERRORE ATTENZIONE!! Il disegno riportato rappresenta la Modulazione d'Ampiezza (AM), non quella di frequenza.

Non sono un fisico, ma mi pare che l'anonimo abbia ragione. Per ora ho "commentato" il disegno, facendolo sparire. -- Paginazero - Ф 16:10, Apr 21, 2005 (CEST)

Il disegni riportato non avrebbe niente a che vedere neppure con la modulazione di ampiezza: beating frequency dovrebbe tradursi in battimento ovvero quel che succede quando si mescolano due segnali di frequenze diverse. Ho comunque riscritto completamente l'articolo dandoli un taglio leggermente più "tecnico". --Gvf 00:22, 13 dic 2005 (CET) Il testo offre una trattazione ai minimi termini esplicata in maniera assolutamente inattendibile.

Segnale stereoModifica

Secondo me la sezione segnale stereo dovrebbe andare in un'altra voce, non è legata alla FM direttamente ed io ad esempio l'ho studiato nell'ambito della modulazione di ampiezza. Forse la confusione nasce dal fatto che sfrutta la FDM cioè la multiplazione con divisione in frequenza ? --Armando Edera 17:47, 20 set 2007 (CEST)

FMModifica

Ciao a tutti.... ho un dubbio che vorrei proporvi... Il testo dice che la modulazione in frequenza consiste nel modulare la frequanza del segnale radio in maniera proporzionale all' AMPIEZZA del segnale........

Non dovrebbe essere proporzionale alla FREQUENZA DEL SEGNALE???? non vorrei aver detto una stupidaggine....

Se qualcuno volesse chiarirmi questa cosa puo scriveremi all' indirizzo.... sebastiano@newinfo.it

grazie in anticipo...


Risposta:

Il segnale contenente l'informazione (modulante) m(t), modifica la frequenza della portante c(t) (carrier), in maniera proporzionale alla sua ampiezza istantanea.

c(t)=Acos(2pift) portante
u(t)=Acos(2pift+km(t))

MiglioramentiModifica

Trovo quest'articolo di pessima qualità e di nessun aiuto alla comprensione. Credo che vada riscritto. Ci provo io, magari traducendo questo: [1]. --Karmine (msg) 12:32, 27 lug 2009 (CEST)

Ritorna alla pagina "Modulazione di frequenza".