Apri il menu principale

Significato di Senato SubalpinoModifica

Non ho trovato traccia di questo uso del termine "Senato subalpino" sotto Napoleone, Anche il sito del Senato Italiano chiama "Senato Subalpino" solo quello "creato" da Carlo Alberto nel 1848. Secondo me la voce è da riscrivere da capo Anche il Senato che si era riunito a Milano, nel palazzo ora di via Senato, era il Senato del Regno d'Italia, non il Senato Subalpino. Ho provveduto, nel frattempo, a stendere una prima versione della voce relativa al Senato Subalpino di Totino (Statuto albertino)--Ferrucciolibero 11:05, 20 gen 2007 (CET)

I numismatici, che sono degli storici molto accurati, hanno messo in linea le "voci" sulla repubblica Subalpina, che è evidentemente esistita, anche se ha avuto vita breve. Il tutto corredato da prove inoppugnabli come la monetazione.--Mizardellorsa 10:35, 1 feb 2007 (CET)

Ciao, io credo che si stia facendo un po' di confusione, perché il Senato Subalpino di Napoleone è stato una cosa, quello sotto il regno dei Savoia ad opera di Carlo Alberto è un'altra, quindi bisognerebbe approfondire distintamente i due argomenti, soprattutto dicendo che il Senato Subalpino (sito a Palazzo Madama a Torino) era una parte del governo voluto da Carlo Alberto, insieme alla Camera dei Deputati (sito a Palazzo Carignano a Torino). Caillebotte.G. (msg) 00:39, 23 set 2010 (CEST)
Ritorna alla pagina "Senato Subalpino".