Domain hack

Un domain hack è un nome di dominio che suggerisce una parola, una frase o un nome quando concatenano due o più livelli adiacenti di tale dominio. Ad esempio, "esemp.io", utilizzando un dominio fittizio del paese .io, suggerisce la parola "esempio". In questo contesto, la parola "hack" indica un azione illegale a scopo positivo e negativo (come nella programmazione), non un exploit o break-in (come in sicurezza).[1][2]

I domain hack offrono la possibilità di produrre nomi a dominio corti. Ciò li rende potenzialmente utili come redirect, domini di base da cui delegare sottodomini e servizi di abbreviazione URL.[3]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Domain Hacks = Fun Domain Name Opportunities, su dynadot.com. URL consultato il 4 maggio 2020.
  2. ^ (EN) Domain Hacks & Email Hacks, su xona.com. URL consultato il 4 maggio 2020.
  3. ^ (EN) Make Way for youtu.be Links, su youtube.googleblog.com. URL consultato il 4 maggio 2020.
  Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica