Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Domina Vacanze (disambigua).
Domina Vacanze
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1988
Fondata daErnesto Preatoni
Sede principaleMilano
SettoreTurismo - Immobiliare
ProdottiVacanze e comproprietà
Slogan«Nei luoghi più belli del Mondo, il confort di un Grand Hotel, il valore di casa tua»
Sito web

Domina Vacanze è una società per azioni italiana del settore turistico-immobiliare.

Il core business dell'azienda è la comproprietà alberghiera, la vendita di suite, all'interno di residenze alberghiere in Italia e all'estero, per periodi dell'anno definiti. Gli hotel sono a 4 o 5 stelle e per la maggior parte strutture di proprietà della società: la comproprietà in un ambiente alberghiero è il punto che differenzia il modello di business della Formula Multisuite di Domina Vacanze da quello di altri operatori.[1]

StoriaModifica

Domina Vacanze nasce nel 1988 per opera di Ernesto Preatoni, imprenditore milanese considerato l'inventore di Sharm El Sheikh[2]. Il primo hotel è il Domina Home Miramonti di Corvara. Si susseguono negli anni investimenti volti sia al miglioramento delle struttura sia al potenziamento dell'organico aziendale.

Nel 1990 aprono il Domina Home Royal a Positano e il Domina Home Les Jumeaux di Courmayeur; nel 1991 il Domina Home Alaska di Cortina d'Ampezzo, nel 1992 il Domina Home Piccolo di Portofino, nel 1993 il Domina Coral Bay, il più famoso resort di Sharm El Sheikh,[senza fonte] nel 1995 il Domina Home Kyrie alle Isole Tremiti, nel 1996 il Domina Liscia di Vacca a Lisci di Vacca in Sardegna, nel 1998 il Domina Home Palumbalza a Porto Rotondo, nel 2001 il Domina Home Giudecca a Venezia e il Domina Home Parco dello Stelvio a Cogolo di Peio, nel 2005 il Domina Home Cà Zusto di Venezia. L'ultimo hotel, inaugurato a giugno 2010, è il Domina Home Zagarella in Sicilia.

Il 24 gennaio 2019 un gruppo di comproprietari insoddisfatti ha fondato un'associazione no-profit chiamata ATM Domina (Associazione Tutela Multiproprietari Domina) per la tutela dei diritti dei multiproprietari che hanno acquistato da Domina Vacanze SPA. [3]

Il 30 gennaio 2019 la Domina Vacanze SPA insieme alla Domina srl, la società di gestione Hit Hotel srl e la Domina International, in seguito alla denuncia di un comproprietario e della Federcontribuenti sono state condannate dalla AGCM[4] ad un'ammenda da 505 mila euro[5] per pratiche commerciali scorrette ravvisando notevoli discrepanze tra quanto pubblicizzato e quanto effettivamente fornito e per aver utilizzato tecniche di vendita identificate come 'aggressive'. Viene altresì intimata la rimozione dalla rete delle informazioni ritenute gravemente ingannevoli. Alla condanna è stato fatto ricorso presso il TAR del Lazio.In data 5 giugno 2019, il citato Tribunale Amministrativo,ha rigettato l'istanza di sospensione cautelare del provvedimento impugnato avanzata dai suddetti professionisti, poiché non ricorrevano i presupposti del fumus bonis iuris e del periculum in mora. Il Collegio ha invece accolto, in subordine, la richiesta di riduzione della sanzione amministrativa, in relazione all'errore di calcolo della medesima. Pertanto, tale sanzione è stata ridotta a complessivi 423.588,00 euro. Per la trattazione del merito, è stata fissata l'udienza pubblica in data 25 marzo 2020.

NoteModifica

  1. ^ Cosa è la Formula Multisuite, su dominavacanze.it. URL consultato il 21 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2011).
  2. ^ Intervista a Preatoni, il progetto Sharm, su turismo.it. URL consultato il 31 gennaio 2011.
  3. ^ ATM-Domina.com, https://ATM-Domina.com.
  4. ^ agcm.it, https://www.agcm.it.
  5. ^ agcm.it, https://www.agcm.it/dotcmsCustom/tc/2024/2/getDominoAttach?urlStr=192.168.14.10:8080/C12560D000291394/0/83BAD78B59FE9085C12583A6003350F1/$File/p27547.pdf.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende