Apri il menu principale
Eaiea
Creato daBruce Koestner nel 1990
Locutori
Totalenon censiti
Altre informazioni
TipoLingua musicale
Tassonomia
FilogenesiLingue artificiali
 Lingue filosofiche
  Lingue ausiliarie internazionali
   Lingue a priori
    Eaiea

L'Eaiea è una lingua artificiale filosofica ideata da Bruce Koestner nel 1990.

È basata sulle 12 note occidentali della scala cromatica musicale, e può essere fischiata o suonata attraverso uno strumento musicale così come può essere parlata simultaneamente con una lingua filoligica da un cantante. Il lessico dell'Eaiea elenca le dodici note/sillabe da cui è composto usando le lettere minuscole dalla "a" (corrispondente al La, A secondo la notazione letterale) alla "l" (corrispondente al Sol♯ o La♭). Come nel Ro, le parole sono divise in categorie di significato, basate sulla loro prima sillaba, o nota. Le parole che iniziano con la nota musicale A (La) possiedono significati correlati agli inizi; quelle che cominciano con la nota A♯/B♭ (La♯/Si♭) hanno invece un significato collegato alle persone, e così via.

Lettera Eaiea Nota Categoria
a A (La) Inizio
b A♯/Bb (Sib) Persone
c B (Si) Esseri viventi
d C (Do) Elementi
e C♯/D♭ (Re♭) Attrezzi
f D (Re) Numeri
g D♯/E♭ (Mi♭) Sensazioni
h E (Mi) Vista
i F (Fa) Udito, suoni
j F♯/G♭ (Sol♭) Odori
k G (Sol) Sapori
l G#/A♭ (La♭) Fine

Qualche parola d'esempio:

  • aea (A C♯ A) = "si"
  • aead (A C♯ A C) = "vero"
  • dgafga (C D♯ A D D♯ A) = "liscio"
  • eaefel (C♯ A C♯ D C♯ G♯) = "opzione"
  • edeafafgeg = "cacciavite"
  • fdfefk = "sabato"

In confronto al più noto tra i precedenti progetti di lingua musicale, ovvero il Solresol, che fu una delle prime lingue inventate della storia, L'Eaiea possiede un numero maggiore di sillabe, in quanto è costituita da 12 note musicali anziché soltanto 7.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica