Apri il menu principale
Editoriale Dardo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà a responsabilità limitata
Fondazione1946 a Milano
Fondata daGino Casarotti
SettoreEditoria

La Editoriale Dardo è una casa editrice italiana di fumetti, fondata alla fine degli anni quaranta da Gino Casarotti.[1] Negli anni cinquanta e sessanta ha pubblicato famose serie a fumetti realizzate dalla Essegesse[2] come Capitan Miki[3][4][5], Kinowa[6][7] e Il grande Blek[8][9][10] e da altri autori come Gim Toro di Andrea Lavezzolo[11][12] che raggiunsero un grande successo di vendite con tirature di centinaia di migliaia di copie[13][14][15] venendo pubblicate anche in altri paesi europei e venendo poi, negli anni, ripetutamente ristampate[3][15][16][11][12].

Indice

StoriaModifica

Casarotti, che negli anni trenta aveva lavorato nel settimanale di fumetti Jumbo, crea la Mediolanum, che presto diviene Editoriale Dardo, pubblicando dalla fine degli anni quaranta serie a fumetti come Amok, Gim Toro e Kinowa, serie che riscuotono un certo successo.[17] Il grande successo arriva quando negli anni cinquanta inizia pubblicare le serie realizzate dalla EsseGesse, gruppo di autori che dal 1951 realizzò Capitan Miki, cui segue nel 1954 Il Grande Blek, entrambe destinate a un grande successo arrivando a stampare rispettivamente 250 e 400 mila copie alla settimana.[18] Nel 1959 nasce la striscia Timbergek disegnata da Pietro Gamba e scritta da Renzo Barbieri,[19] e l'anno dopo James Dyan.[20] Oltre a queste, negli anni sessanta esordirono altre serie di genere avventuroso sia originali come Falco Bianco che di produzione inglese come Robin Hood[21] o la serie antologica Collana Eroica, esordita nel 1962, la quale presentava fumetti bellici di produzione inglese, affiancata nel 1965 dalla collana Super Eroica che verrà pubblicata per oltre 700 numeri fino al 1995.[22][23]

Il figlio Giuseppe prosegue il lavoro del padre dal 1972[24]. Lo stesso anno esordì una nuova serie, Jonny Logan, di genere umoristico e satirico che riscosse un certo successo negli anni settanta ottenendo anche una trasposizione animata in televisione nel programma SuperGulp!.[25][26] L'anno dopo esordì anche Undercomics, una rivista antologica che però pubblicherà solo il primo numero e per la quale era stato ideato da Silver il personaggio di Lupo Alberto, rimasto inedito quindi fino al 1974 quando esordirà sul Corriere dei Ragazzi.[27][28]

Nel 1974 esordì la collana antologica I dardopocket, nata sulla scia del successo di iniziative simili di altri editori come gli Oscar Mondadori a fumetti e la collana Eureka Pocket dell'editoriale Corno; la serie ebbe vita breve ma si contraddistinse per la selezione di interessanti serie a fumetti di vario genere sia straniere che italiane, con una ottima cura editoriale e approfondimenti redazionali.[29][30]

Negli anni novanta Giuseppe Casarotti riesce a coinvolgere Dario Guzzon, l'unico superstite del trio di autori noto come EsseGesse, per realizzare nuove storie degli storici personaggi di Blek e Miki sempre nel classico formato a striscia.[31] Nell'agosto 1991, dopo anni nei quali erano state pubblicate solo serie di ristampe di personaggi ormai storici del fumetto italiano come Blek Macigno o Capitan Miki, venne presentato un nuovo personaggio, Gordon Link, nato con l'intento di emulare il successo di Dylan Dog; il tentativo ebbe però vita breve, concludendosi nel 1993.[32]

Personaggi e collaneModifica

Elenco parziale di personaggi e testate:

Anni cinquanta

Anni sessanta

Anni settanta

Anni novanta

DisegnatoriModifica

NoteModifica

  1. ^ Con Dardo prende il via il Centro di documentazione - afnews.info, in afnews.info, 24 febbraio 2010. URL consultato l'8 novembre 2017.
  2. ^ EsseGEesse, su www.lfb.it. URL consultato il 20 dicembre 2016.
  3. ^ a b Capitan Miki, il migliore dei “piccoli” - afnews.info, in afnews.info (Articolo di Carlo Scaringi), 26 giugno 2011. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  4. ^ Capitan Miki, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 20 dicembre 2016.
  5. ^ Capitan Miki - Un classico del West a fumetti italiano in abbinamento a Il Sole 24 Ore, su www.slumberland.it. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  6. ^ Kinowa, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  7. ^ Kinowa, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  8. ^ IL GRANDE BLEK, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  9. ^ Il grande Blek - Il mitico trapper dei fumetti firmato EsseGesse, su www.slumberland.it. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  10. ^ Il grande Blek in edicola con Il Sole 24 Ore, su www.slumberland.it. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  11. ^ a b FFF - Fumetto, GIM TORO, su www.lfb.it. URL consultato il 18 ottobre 2017.
  12. ^ a b GIM TORO, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 18 ottobre 2017.
  13. ^ Gianluigi Bonelli, su www.ubcfumetti.com. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  14. ^ Da una risposta di Dario Guzzon ad un'intervista a cura di Roberto Guarino, fatta a lui e a Sinchetto subito dopo la scomparsa di Sartoris, nel numero 3 della rivista Fumo di China, maggio/giugno 1990.
  15. ^ a b EsseGesse, su www.ubcfumetti.com. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  16. ^ Giovanni Sinchetto - EsseGesse, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  17. ^ L’INVERNO DEI FUMETTI MILANESI - GIORNALE POP -, su - GIORNALE POP -, 15 gennaio 2017. URL consultato il 27 marzo 2019.
  18. ^ http://www.ubcfumetti.com/data/essegesse.htm
  19. ^ Guida Fumetto Italiano, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 26 marzo 2019.
  20. ^ Lancia, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato l'8 novembre 2017.
  21. ^ Guida Fumetto Italiano, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 27 marzo 2019.
  22. ^ Super Eroica Capolavori, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato l'8 novembre 2017.
  23. ^ FFF - Testate, SUPER EROICA, su www.lfb.it. URL consultato l'8 novembre 2017.
  24. ^ Un popolo di scrittori Tutte le istruzioni per chi usa la penna
  25. ^ Guida Fumetto Italiano, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 27 marzo 2019.
  26. ^ Jonny Logan, su www.cartonionline.com. URL consultato il 27 settembre 2016.
  27. ^ FFF - Fumetto, LUPO ALBERTO, su www.lfb.it. URL consultato il 27 marzo 2019.
  28. ^ FFF - Testate, UNDERCOMICS, su www.lfb.it. URL consultato il 27 marzo 2019.
  29. ^ a b I dardopocket - Collana di albi pocket a fumetti editi dall'Editrice Dardo, su www.slumberland.it. URL consultato il 27 marzo 2019.
  30. ^ a b Guida Fumetto Italiano, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 27 marzo 2019.
  31. ^ Guida Fumetto Italiano, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 27 marzo 2019.
  32. ^ Gordon Link - uBC "Enciclopedia online del fumetto", su www.ubcfumetti.com. URL consultato il 27 marzo 2019.
  33. ^ Guida Fumetto Italiano, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 27 marzo 2019.
  34. ^ Gordon Link Serie Hit (Editoriale Dardo)

Voci correlateModifica