Apri il menu principale

Edoardo Morricone

Fumettista italiano

Edoardo Morricone, noto anche con lo pseudonimo di Morrik (15 gennaio 1946), è un fumettista italiano.[1][2][3]

BiografiaModifica

Esordì realizzando vignette per Il Travaso passando poi a realizzare storie a fumetti di genere bellico per la casa editrice Europer, disegnando diversi numeri della serie "Joe Sub"; nel 1969 creò il personaggio di Jorgo,[1] protagonista di una omonima serie pubblicata per dieci numeri dalla Edigrafital che scrisse e disegnò da solo.[4] Con diversi pseudonimi lavorò poi per l'editore MA.GA. e collaborò con la Sansoni a testate come Super Vip e Pocket.[1] Negli anni sessanta disegnò insieme a Franco Verola anche la serie Demoniak, scritta da Furio Arrasich e pubblicata dalla Cofedit.[5] Entra nel 1973 nello studio di Graziano Origa a Milano per il quale realizza serie per adulti come Lucifera, Maghella e Biancaneve. Per la Sergio Bonelli Editore ideò e realizzò la serie western Flag per la Collana Rodeo. Negli anni ottanta ha anche lavorato alla serie Alan Ford prima di dedicarsi alla pubblicità. Riprese l'attività di fumettista nel 1990 disegnando storie con i personaggi di Kriminal e Satanik per la Max Bunker Press e, con lo sceneggiatore Franco Tamagni, ha creato nel 1991 il personaggio "Cobra" per Editrice Eden.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Edoardo Morricone, su lambiek.net. URL consultato il 16 settembre 2019.
  2. ^ (EN) Edoardo Morricone (Morrik) Comics, su Comic Vine. URL consultato il 16 settembre 2019.
  3. ^ Ospite: “Edoardo Morrik Morricone” – Fumettista – Teramo Comix, su www.teramocomix.it. URL consultato il 16 settembre 2019.
  4. ^ Jorgo, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 16 settembre 2019.
  5. ^ I FUMETTI NERI NATI SULLA SCIA DI DIABOLIK - GIORNALE POP -, su - GIORNALE POP -, 11 agosto 2019. URL consultato il 16 settembre 2019.