Enrico III, conte di Sayn

aristocratico tedesco
(Reindirizzamento da Enrico II, conte di Sayn)

Enrico III il Grande (... – 1246) fu conte di Sayn (1202-1246), una contea situata vicino al fiume Sieg nel nord della Renania-Palatinato.

Nel suo primo anno di regno Enrico divise il potere con suo zio, il Conte Enrico II, poiché quest'ultimo e il padre di Enrico III, Eberardo II, avevano governato insieme la contea.

Nel 1233 il Grande Inquisitore tedesco, Corrado di Marburgo, accusò Enrico di partecipare a orge sataniche. Enrico si difese davanti a un'assemblea di vescovi convocata a Magonza e fu scagionato. Corrado non accettò il verdetto e dopo aver lasciato Mainz fu assalito e ucciso vicino Marburgo da un gruppo di cavalieri. Non si sa se agissero su ordine di Enrico. Nonostante lo stesso papa Gregorio IX avesse ordinato di trovare e punire gli assassini, la fama di crudeltà di Enrico fermò le indagini.

Enrico morì nel 1246. La contea passò nelle mani del conte Eberardo III di Sponheim Eberstein.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN15714444 · GND (DE124807496 · CERL cnp00582825 · WorldCat Identities (ENviaf-15714444