Apri il menu principale

Equivalente a tempo pieno

metodo per misurare il numero di dipendenti di un'azienda

Equivalente a tempo pieno (in inglese: full-time equivalent o FTE) è un metodo che viene usato frequentemente sia per misurare in maniera univoca il numero dei dipendenti di un'azienda sia per il loro dimensionamento in fase di pianificazione del personale.

L'FTE viene principalmente utilizzato per indicare lo sforzo erogato o pianificato per svolgere un'attività o un progetto in termini di risorse a tempo pieno. L'FTE equivale ad una persona che lavora a tempo pieno (8 ore al giorno) e nel mondo economico-finanziario il termine FTE è utilizzato diffusamente per quantificare:

a) le risorse necessarie per svolgere una determinata attività o realizzare un progetto, dove un FTE corrisponde sostanzialmente ad un giorno-persona. 10 FTE rappresentano alternativamente l'impegno di una risorsa per 10 giorni lavorativi o due risorse per 5 giorni lavorativi.
b) l'organico di un reparto o di un'azienda, considerando come unità l'anno-persona. In altre parole un FTE corrisponde ad una risorsa disponibile a tempo pieno per un anno lavorativo, che è quantificato in media in 220 giorni di lavoro (365 giorni esclusi sabati, domeniche, ferie e festività varie), che per 8 ore di lavoro fanno 1760 ore di lavoro. L'impiego di eventuali dipendenti con orario diverso vengono riparametrati a questa quantità. Ad esempio, una persona con contratto di lavoro a tempo parziale di 6 ore giornaliere equivale a 0,75 FTE (6/8 ore), mentre una che lavora per 4 ore sarà pari a 0,5 FTE.

Voci correlateModifica