Apri il menu principale

L'estrazione testicolare dello sperma (o in inglese testicular sperm extraction) (TESE) è una procedura medica che consiste nel prelievo di una piccola porzione di tessuto dal testicolo, in anestesia locale, per estrarre le poche cellule spermatiche vitali presenti allo scopo di compiere una iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo (ICSI).[1] L'estrazione testicolare dello sperma viene prescritta agli uomini che non hanno un numero misurabile di spermatozoi durante l'eiaculazione (azoospermia) per via, ad esempio, di insufficienza testicolare primaria, dell'assenza congenita dei vasi deferenti o in seguito a una vasectomia.

L'iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo (ICSI) e l'estrazione testicolare dello sperma (TESE) hanno ridotto la necessità di donatori di seme.

NoteModifica

  1. ^ Sam D.Graham, James Francis Glenn, Thomas E. Keane, Glenn's urologic surgery, Lippincott Williams & Wilkins, 2004, pp. 472–482, ISBN 978-0-7817-4082-1.
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina