Europoort

Europoort
Satellite image of Europoort, Netherlands (4.25E 51.90N).png
Foto satellitare dell'Europoort
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
ProvinciaOlanda Meridionale
ComuneRotterdam
MareMare del Nord (foce del Reno)
TipoCommerciale, turistico
Coordinate51°56′36″N 4°08′33″E / 51.943333°N 4.1425°E51.943333; 4.1425Coordinate: 51°56′36″N 4°08′33″E / 51.943333°N 4.1425°E51.943333; 4.1425
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Europoort

L'Europoort è il nome dell'area che si estende nei Paesi Bassi, sulle rive dell'Oceano Atlantico, e comprende il complesso formato dall'area portuale di Rotterdam e dall'adiacente zona industriale.

Con una superficie di 3.600 ettari circa, è il terzo porto più grande al mondo per quantità di merci scambiate dopo quelli di Shanghai e Singapore e il primo in Europa. Tale posizione è resa possibile dalle sue caratteristiche di porto polivalente, ovvero nel quale vengono scambiate merci di più tipi, non solo di una particolare categoria. Fino al 2004 era il porto più grande al mondo.[1]

Nelle sue banchine, che si snodano per chilometri, si trovano i più grandi depositi di carburante di tutta l'Unione europea.

Porto di RotterdamModifica

Il porto di Rotterdam è il più grande porto in Europa. Dal 1962 fino al 2002 è stato il porto più trafficato del mondo, poi superato prima dal Porto di Singapore e poi dal Porto di Shanghai.

Il porto di Rotterdam ora si estende su una distanza di 40 chilometri (25 miglia).

Rotterdam è costituito da cinque distinte aree portuali e tre parchi di distribuzione che facilitano le esigenze di un entroterra con 40.000.000 di consumatori.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN316432239