Apri il menu principale

Faustino Malaguti

chimico italiano naturalizzato francese
Ritratto di Faustino Malaguti, Salone d'onore del Palais Saint-Melaine, Rennes

Faustino Giovita Mariano Malaguti (Pragatto, 1802Rennes, 1878) è stato un chimico italiano.

Indice

BiografiaModifica

In gioventù fu patriota e perciò venne esiliato in Francia dopo i moti del 1830-31.

Docente e rettore all'università di Rennes dal 1842, a lui dobbiamo il modo di passare tramite nitrili da un acido al suo omologo superiore e vari studi sulle reazioni fotochimiche.

Oltre ai numerosi meriti strettamente scientifici, gli si deve attribuire anche quello di applicare la ricerca chimica all'agricoltura, dedicandovi alcuni scritti specifici.

OpereModifica

Scrisse diverse decine di articoli scientifici, ai quali si aggiungono:

  • Leçons de chimie agricole, Rennes 1848, alcune delle quali furono tradotte da Francesco Selmi (Lezioni di chimica agraria, Torino 1850), altre da Prospero Carlevaris (Nuove lezioni di chimica agraria dette nel 1853 dal professore Faustino Malaguti alla Facoltà di scienze di Rennes, Torino 1854)
  • Leçons élémentaires de chimie, Paris 1853, tradotte in varie lingue, fra cui il cinese
  • Cours de chimie agricole, Rennes 1858
  • Chimie appliquée à l'agricolture, Paris 1862

Inoltre, con J.-H. Fabre:

  • Notions de chimie, les sels et les métaux, Paris 1869
  • Notions préliminaires de chimie, Paris 1877
  • Chimie organique, Paris 1878

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN37021638 · ISNI (EN0000 0001 0856 6509 · LCCN (ENn2012185030 · GND (DE11669209X · BNF (FRcb12497625p (data) · BAV ADV11027620 · CERL cnp01080833 · WorldCat Identities (ENn2012-185030
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie