Filippo Baudone Roero

vescovo cattolico italiano
Filippo Baudone Roero, O.P.
vescovo della Chiesa cattolica
VescovoRoero.png
Consacrato vescovo 1446
Deceduto 1469

Filippo Baudone Roero (Asti, ... – Asti, 1469) è stato un vescovo cattolico italiano.

È stato vescovo di Asti dal 2 ottobre 1447 al 1469.

Indice

BiografiaModifica

Filippo Baudone apparteneva ai Roero, o "Rotari" una delle maggiori famiglie della nobiltà[1] appartenente alle casane astigiane. Entrò nell'Ordine dei Frati Predicatori

Durante il suo episcopato, il vescovo volle accentuare l'autonomia dell'opera "ospetaliera" dai conventi e i monasteri.[2]

Con un decreto del 1455, unì alcuni ospedali presenti in città (della Scala, Sant'Evasio, San Lazzaro, Santa Maria Nuova, Santa Caterina, Sant'Alberto e SS. Apostoli) nell'unico ospedale di Santa Marta.

Rimasero autonomi l'ospedale di San Giuliano, San Maurizio, San Pietro in Consavia e Sant'Antonio oltre a quello dei SS. Apostoli a cui il proprio abate si oppose al decreto di congiunzione.

NoteModifica

  1. ^ L. Vergano, Storia di Asti,Parte II, il trionfo del Comune. Asti 1953, p. 174.
  2. ^ Guglielmo Visconti, Diocesi di Asti e Istituti di vita religiosi, Asti 2006, p. 279.

BibliografiaModifica

  • Assandria G., Il libro verde della Chiesa di Asti.
  • Pietro Giovanni Boatteri,Serie cronologica-storica de'Vescovi della Chiesa d'Asti, Asti 1807
  • Bianco A., Asti Medievale, Ed CRA 1960
  • Bosio Gaspare, Storia della Chiesa di Asti, Asti 1894
  • Lorenzo Gentile Storia della Chiesa di Asti, Asti 1934
  • Gabiani Niccola, Asti nei principali suoi ricordi storici vol 1, 2,3. Tip.Vinassa 1927-1934
  • Gorrini G., Il comune astigiano e la sua storiografia . Firenze Ademollo & c. 1884
  • Grassi S., Storia della Città di Asti vol I ,II. Atesa ed. 1987
  • Ughelli,in Italia Sacra, Astenses Episcopi, Venezia 1719
  • Vergano L., Storia di Asti Vol. 1,2,3 Tip.S.Giuseppe Asti, 1953, 1957
  • (LA) Konrad Eubel, Ab anno 1431 usque ad annum 1503 perducta, in Hierarchia Catholica Medii ævi: sive, Summorum Pontificum, S[anctæ] R[omanæ] E[cclesiæ] Cardinalium, Ecclesiarum Antistitum Series. E Documentis Tabularii Præsertim Vaticani Collecta, Digesta, Edita, [vol. II], Patavii : Il Messaggero di s. Antonio, 1968 [1901], p. 97.

Voci correlateModifica