Filippo Gnaccarini

scultore italiano

Filippo Gnaccarini, talvolta indicato come Gnaccherini (Roma, 1804Roma, 1875), è stato uno scultore italiano.

Roma, piazza del Popolo, La Primavera

BiografiaModifica

Studiò all'Accademia nazionale di San Luca, diventandone poi insegnante. Seguace di Antonio Canova, alla morte di costui entrò nella cerchia di Bertel Thorvaldsen. Fu fedele al Neoclassicismo; in opere degli anni cinquanta si può tuttavia notare un'inclinazione al Purismo.[1]

OpereModifica

EsposizioniModifica

  • La prima educazione di Bacco, Firenze, 1861.[1]

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Alfonso Panzetta, Nuovo dizionario degli scultori italiani dell'Ottocento e del primo Novecento, Torino, Ad Arte, 2003, p. 440, ISBN 88-89082-00-3.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN51961977 · ISNI (EN0000 0000 0213 9269 · GND (DE116692316 · BNF (FRcb14968287w (data) · CERL cnp02026680 · WorldCat Identities (ENviaf-51961977