Find a Grave
sito web
Logo
URLwww.findagrave.com/
Tipo di sitoricerca tombe
LinguaInglese
Registrazioneopzionale
ProprietarioJim Tipton
Creato daJim Tipton
Lancio1995
Stato attualeattivo
La tomba di Robert H. Young, eroe della Guerra di Corea, insignito di Medal of Honor; è rintracciabile su Find a Grave.

Find a Grave è un sito web che offre accesso ad un database online di registri cimiteriali.

StoriaModifica

Secondo il fondatore Jim Tipton[1], residente a Salt Lake City, il sito web è stato sviluppato nel 1995 per colmare la mancanza di indicazioni in rete relative al suo hobby di visitare le tombe di personaggi celebri. In seguito è stato corredato di un forum.[2] Nel gennaio 2016 il sito dichiara di ospitare 141 milioni di schede.

Contenuti e caratteristicheModifica

Il sito contiene dati di cimiteri e tombe, prevalentemente degli Stati Uniti d'America, mentre le registrazioni provenienti da altri paesi sono nettamente minoritarie e sporadiche (è presente però una sezione dedicata al cimitero monumentale di Staglieno di Genova e ai personaggi celebri la sepolti, quale ad esempio Giuseppe Mazzini). I cimiteri americani sono organizzati per stati e contee; le schede delle tombe contengono nome e cognome del defunto, date di nascita e di morte (se riportate nelle lapidi) ed eventualmente epigrafi, fotografia delle lapidi stesse, coordinate di Google Maps, informazioni biografiche, informazioni sul cimitero e sulla topografia locale (per raggiungere la tomba desiderata) ed informazioni sul contributore.[3]

Agl iscritti è permesso mettere online commemorazioni di parenti ed amici e collegare una scheda a quella di coniugi e parenti a scopo genealogico. Gli utenti ricevono privilegi di modifica sulle commemorazioni. Si possono inoltre eseguire ricerche di singole tombe per nome e cognome (o soltanto cognome) e si può inserire un nominativo nell'elenco delle tombe non ancora rintracciate. I membri possono anche fare richiesta di fotografie, che i volontari di Find a Grave possono esaudire.

NoteModifica

  1. ^ Find A Grave Contributor: Jim Tipton, in Find A Grave, 2007. URL consultato il 28 dicembre 2008.
  2. ^ City Pages - Grave Matters, su citypages.com. URL consultato il 27 marzo 2008 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2012).
  3. ^ Find A Grave FAQ findagrave.com

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet