Apri il menu principale

Il franapoggio è un versante costituito da rocce sedimentarie (ma anche magmatiche o metamorfiche, purché sia presente almeno una famiglia di discontinuità) nel quale le superfici di strato o le discontinuità abbiano immersione nello stesso verso dell'inclinazione del versante.

Si distinguono due tipo di giacitura a franapoggio:

  • franapoggio meno inclinato del pendio: è il caso in cui l'angolo di inclinazione della discontinuità è minore di quello del pendio. L'andamento della superficie di discontinuità, quando mappata, segue, accentuandole le curve di livello [1].
  • franapoggio più inclinato del pendio: è il caso in cui l'angolo di inclinazione della discontinuità è superiore di quello del pendio. L'andamento della superficie di discontinuità, quando mappata, è opposto a quella delle curve di livello.

Questo assetto strutturale fa sì che il versante si trovi potenzialmente in condizione di equilibrio precario, dovuto al fatto che le bancate di roccia (separate dalle superfici di stratificazione o di discontinuità) tendono a scivolare o franare verso valle e questo loro movimento è favorito dalla disposizione del versante.

L'assetto strutturale opposto a quello di franapoggio viene detto a reggipoggio.

NoteModifica

Voci correlateModifica

  Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienze della Terra