Apri il menu principale

BiografiaModifica

Comincia a lavorare a otto anni nella gelateria di suo zio in Calabria con l'intenzione di usare i soldi guadagnati per comprarsi un paio di jeans Levi's. Durante questa esperienza inizia a padroneggiare l'arte dei dolci e dei gelati. L'incontro a quattordici anni con lo chef Angelo Sabetta, che lo incoraggia a coltivare il suo talento, è il momento cruciale che lo porta ad intraprendere la carriera di chef.

Dopo aver lavorato presso il Grand Hotel di Roma, si trasferisce a Londra al The Dorchester di Mayfair sotto Willi Elsener e Henry Brosi, dando così inizio a una serie di esperienze internazionali che includono La Terrazza dell’Eden, Santini, Royal Sporting Club in Bangkok, Franco's, St. Alban in Londra e in tutto il mondo accanto all'amico e mentore Alan Yau.

Nel 2007 apre il ristorante l'Anima nella Città di Londra, che conduce per sette anni. Al termine di questa avventura entra a far parte di D&D come chef patron dei ristoranti Sartoria in Mayfair, Fiume e Radici con il progetto di farne un tempio della cucina Italiana.

Promuove attivamente la cucina e la cultura del Meridione d'Italia collaborando con la regione Calabria, introducendo ingredienti come la 'Nduja in collaborazione con Pizza Express e recentemente pubblicando per il pubblico anglosassone Meridione, un libro sul cibo tradizionale.

Nel 2019 il Presidente Sergio Mattarella gli conferisce l'Omri (Ordine al Merito della Repubblica Italiana).

OnorificenzeModifica

TelevisioneModifica

LibriModifica