Francine Bloch

Francine Bloch nota come Francine de Bérys e Francine Béris (Lione, 4 ottobre 1916Issy-les-Moulineaux, 28 ottobre 2010) è stata una musicologa francese.[1]

BiografiaModifica

Figlia del romanziere José de Béris, si laureò in filosofia e collaborò con varie riviste tra cui La Nef, Cahiers du Sud. Su richiesta di Lucie Faure, scrisse una relazione favorevole su Il secondo sesso di Simone de Beauvoir, pubblicata su La Nef assieme alla stroncatura da parte di Armand Hoog. Fece parte dell'associazione Francia-URSS nonostante non sostenesse ideologie comuniste.[2]

NoteModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN93189722 · ISNI (EN0000 0001 1077 3304 · LCCN (ENn85100731 · GND (DE1044610077 · BNF (FRcb118923763 (data) · BNE (ESXX973537 (data) · NLA (EN35715061 · WorldCat Identities (ENlccn-n85100731