Frenuloplastica

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La frenuloplastica è un intervento chirurgico che consiste nell'incidere trasversalmente il frenulo prepuziale e nel suturarlo longitudinalmente.

Motivi dell'interventoModifica

La frenuloplastica viene solitamente prescritta, dopo visita urologica o andrologica, a coloro che soffrono di frenulo corto, una patologia che impedisce il corretto scorrimento del prepuzio sul glande; può talora essere utilizzata anche per ottenere un effetto di allungamento del pene (vedi falloplastica).

L'interventoModifica

L'intervento non è assolutamente doloroso, e non comporta nessuna complicazione, viene spalmata una crema anestetizzante, e dopo viene fatta un'anestesia locale con puntura. Tale intervento dura complessivamente dai 15 ai 30 minuti, a seconda della lunghezza del tratto operato e del numero di punti di sutura necessari.

Decorso post-operatorioModifica

Dopo l'intervento la presenza dei punti di sutura difficilmente può creare qualche problema di vita quotidiana all'operato, grazie a delle pomate prescritte dal chirurgo; tuttavia i punti tendono, di norma, a cadere spontaneamente - senza il bisogno di ulteriori cure mediche - in un periodo di tempo che va dai 15 ai 60 giorni. Di norma durante la prima fase del decorso vengono prescritte all'operato pomate analgesiche e/o anestetiche per superare i disagi, per quanto non di grave entità, a cui va incontro.

Voci correlateModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina