GShG-7,62

Il GShG-7,62 (nome completo Glagolev-Shipunov-Gryazev GShG-7.62) è una mitragliatrice rotativa a quattro canne progettata nell'Unione Sovietica, simile per funzionamento al M134 Minigun. È un'arma autoalimentata a gas, sistema assai particolare, con la maggior parte delle altre mitragliatrici rotative che di solito sono alimentate dall'esterno. È stato sviluppata negli anni che vanno dal 1968-1970 per essere montata sull'elicottero Mi-24 insieme alla mitragliatrice YakB da 12,7 mm,[1] ed è attualmente utilizzato sul GUV-8700 e sui supporti flessibili del Kamov Ka-29.[2][3]

GShG-7,62
GShG 762.JPG
GShG-7,62
OrigineURSS
voci di armi presenti su Wikipedia

NoteModifica

  1. ^ [1]
  2. ^ https://web.archive.org/web/20130319180359/
  3. ^ Copia archiviata, su arms-expo.ru. URL consultato il 14 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2013).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Armi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di armi