Gasindio

(Reindirizzamento da Gasindi)

Il gasindio era, nella società longobarda, un guerriero di basso rango, solitamente legato al sovrano da un rapporto non ancora assimilabile al legame vassallitico-beneficiario feudale: alla sottomissione del nobile corrispondeva una garanzia di protezione regia[1]. Uomo di fiducia del re, era - almeno formalmente - sottratto al diretto controllo del duca titolare del territorio in cui viveva.

NoteModifica

  1. ^ Leges Langobardorum, Ratchis Leges, 14, 1-3.

Altri progettiModifica

  Portale Longobardi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Longobardi