Apri il menu principale

George Coventry, VIII conte di Coventry

George Coventry, VIII conte di Coventry
Conte di Coventry
Earl of Coventry coa.png
In carica 1831 –
1843
Predecessore George Coventry, VII conte di Coventry
Successore George Coventry, IX conte di Coventry
Nome completo George William Coventry
Altri titoli Visconte Deerhurst
Nascita 16 ottobre 1784
Morte Coventry House, Piccadilly, Londra, 15 maggio 1843
Dinastia Coventry
Padre George Coventry, VII conte di Coventry
Madre Peggy Pitches
Consorte Emma Susanna Lygon
Lady Mary Beauclerk

George William Coventry, VIII conte di Coventry (16 ottobre 1784Londra, 15 maggio 1843) è stato un nobile e politico inglese.

Indice

BiografiaModifica

Era il figlio primogenito di George Coventry, VII conte di Coventry, e della sua seconda moglie, Peggy Pitches, e frequentò la Christ Church di Oxford.

CarrieraModifica

Fu eletto alla Camera dei Comuni come uno dei due rappresentanti di Worcester (1816-1826). Nel 1831 succedette a suo padre nella contea ed entrò nella Camera dei lord. Nel 1838 prestò servizio come Lord luogotenente del Worcestershire.

MatrimoniModifica

Primo matrimonioModifica

Sposò, il 16 gennaio 1808 a Madresfield Court, Emma Susanna Lygon (?-8 agosto 1810), figlia di William Lygon, I conte Beauchamp. Ebbero un figlio:

All'epoca del suo matrimonio, ebbe una relazione con Sophia Dubochet, una ragazza con cui mantenme come amante mentre era corteggiata da Thomas Hill, II barone Berwick, che l'ha sposata nel 1812. Il suo rapporto con Coventry è stato registrato in dettaglio dalla sorella di Sophia, la nota cortigiana Harriette Wilson[1].

Secondo matrimonioModifica

Sposò, il 22 giugno 1811 in Scozia e nuovamente il 6 novembre 1811 in Inghilterra, lady Mary Beauclerk (30 marzo 1791 - 11 settembre 1845), figlia di Aubrey Beauclerk, VI duca di St. Albans. Ebbero due figli:

  • Lady Mary Augusta Coventry (11 maggio 1812 - 23 settembre 1889), sposò Henry Fox, IV barone Holland, non ebbero figli;
  • Henry Amelius Coventry (15 ottobre 1815 - 3 aprile 1873), sposò Caroline Stirling Dundas, ebbero sette figli.

MorteModifica

Morì il 15 maggio 1843, a Coventry House.

NoteModifica

  1. ^ Harriette Wilson's Memoirs; selected and edited by Lesley Blanch. London: Phoenix Press, 2003

BibliografiaModifica

  • Kidd, Charles, Williamson, David (editors). Debrett's Peerage and Baronetage (1990 edition). New York: St Martin's Press, 1990