Apri il menu principale

Giacomo Trombara (Parma, 24 marzo 1741San Pietroburgo, 23 febbraio 1811) è stato un architetto italiano.

Indice

BiografiaModifica

Trombara nel 1775 partecipò al concorso, indetto dall'Accademia di San Luca, per la realizzazione di un disegno di un'idea di una villa nel cui centro dovrà formarsi un gran palazzo con eleganti prospetti per un ragguardevole personaggio e la sua nobile famiglia e lo vinse ex aequo insieme a Filippo Nicoletti e Giuseppe Bucciarelli[1]. Nel 1779 su incarico di Caterina II di Russia fu reclutato dal barone Johan Friedrich Reiffenstein, a quel tempo rappresentante a Roma dell'Accademia di Belle Arti di Pietroburgo, insieme a Giacomo Quarenghi e lo stesso anno arrivarono alla corte di San Pietroburgo[2].

NoteModifica

  1. ^ Marco Dezzi Bardeschi, Palazzo Gagliardi a Vibo Valentia. Restituito al futuro della città. Libro di storia e di cantiere, Firenze, 2010, p. 63
  2. ^ Christoph Frank, Appendice documentaria sul viaggio in Russia di Giacomo Quarenghi e Giacomo Trombara nell'anno 1779 in Dal mito al progetto. La cultura architettonica dei maestri italiani e ticinesi nella Russia neoclassica, Mendrisio, 2004 pp. 79-91

BibliografiaModifica

  • Milica Koršunova L'architetto Giacomo Trombara in Russia // Giacomo Quarenghi e il suo tempo: atti del convegno. — Bergamo: Moretti & Vitali, pp. 81-87, 1995. ISBN 8871860578
  • (RU) Виктор Антонов Несчастливая судьба Дж. Тромбара // Петербург неизвестный, забытый, знакомый. — СПб: Центрполиграф, pp. 58-64, 2007. ISBN 978-5-952-43266-6

Collegamenti esterniModifica

  • TROMBARA GIACOMO // Dizionario biografico dei parmigiani di Roberto Lasagni. - Istituzione Biblioteche del Comune di Parma. 2009
Controllo di autoritàVIAF (EN37986244 · ISNI (EN0000 0000 2110 5574 · GND (DE12899939X · CERL cnp00522847