Apri il menu principale

Gianni Roghi

giornalista, fotografo e sportivo italiano

Gianni Roghi (Milano, 16 giugno 1927Bangui, 10 marzo 1967) è stato un giornalista e fotografo italiano.

Come giornalista collabora con Milano Sera, La Gazzetta dello Sport, il Tempo, Il Giorno, l'Europeo e Mondo Sommerso.

Appassionato di automobilismo, è stato proprietario di una Ferrari 250 Gt Swb (chassis 2209GT) realizzata dalla Carrozzeria Sports Cars di Piero Drogo.

Il 3 marzo 1967 venne attaccato da un elefante che filmava nella Repubblica Centro Africana mentre era al seguito di una spedizione del prof. Cavalli-Sforza.

Indice

OpereModifica

  • Caccia subacquea, ed. Sperling & Kupfer, 1948
  • Pesci e fucili, ed. Sperling & Kupfer, 1952
  • Dahlak, Aldo Garzanti Editore, 1954
  • Uomini e pesci, ed. Sperling & Kupfer, 1955
  • Il sommozzatore, ed. Pescasport, 1960
  • L'archeologo, ed. Vallecchi, 1961
  • Homunculus, ed. Rizzoli, 1964
  • I selvaggi, con prefazione di Luca Cavalli Sforza, De Donato Editore, 1967
  • Viaggio nella magia, ed. Reporter, 1968

RiconoscimentiModifica

Nel 1961 ha vinto il Premiolino per l'articolo "Morte sulla curva"[1]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN51579790 · ISNI (EN0000 0003 7438 0774 · LCCN (ENnr95017241 · GND (DE134130278 · WorldCat Identities (ENnr95-017241
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie