Apri il menu principale

Giovanni Battista Naldini

pittore italiano
(Reindirizzamento da Giovan Battista Naldini)
Giovanni Battista Naldini, il Bagno di Betsabea

Giovanni Battista Naldini (Firenze, 3 maggio 1535Firenze, 18 febbraio 1591) è stato un pittore italiano.

Indice

BiografiaModifica

Affidato dal padre allo spedale degli Innocenti in tenera età, fu messo a bottega, grazie all'interessamento di Vincenzo Borghini (spedalingo dello Spedale degli Innocenti di Firenze), dal Pontormo, tra il 1549 e il 1557. Soggiornò a Roma dopo il 1560 e nel 1562 entrò nell'atelier di Giorgio Vasari, contribuendo alla decorazione di Palazzo Vecchio a Firenze, in particolare allo Studiolo di Francesco I, per il quale dipinse due tele. A Roma decorò la cappella di San Giovanni Battista nella chiesa della Trinità dei Monti per il fiorentino Giovanni Battista Altoviti (1580).

Come pittore di pale d'altare partecipò a quel rinnovamento della decorazione delle grandi basiliche dopo la Controriforma, decorando alcuni altari in Santa Croce e in Santa Maria Novella. Nella Cappella Salviati di San Marco creò la pala con la Vocazione di san Matteo. Nella fase più matura si avvicinò allo stile di Andrea del Sarto.

Tra i suoi allievi vi fu Francesco Curradi.

BibliografiaModifica

  • Sydney J. Freedberg, Painting in Italy, 1500-1600, a cura di Pelican History of Art, Penguin Books Ltd, 1993, pp. 610–611.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN45228104 · ISNI (EN0000 0000 8378 8040 · LCCN (ENnr91028752 · GND (DE124163629 · BNF (FRcb14508024h (data) · ULAN (EN500013478 · CERL cnp00579319
  Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pittura