Apri il menu principale

Giovanni Francesco Maria Marchi

compositore italiano

Giovanni Francesco Maria Marchi (Milano, 4 dicembre 1689Milano, 10 dicembre 1740) è stato un compositore italiano.

Indice

BiografiaModifica

Le notizie sulla viita sono poche. Nacque a Milano il 4 dicembre 1689, e fu battezzato nella parrocchia di San Giorgio[1]. Nel 1713 egli fu elevato da assistente organista a organista titolare del Duomo di Milano, posizione che tenne fino alla morte. Dal 1719 al 1731 compose e rappresentò i suoi oratori in diverse chiese milanesi. Dopo quest'ultimo anno si dedicò all'ambiente teatrale per il quale compose alcune opere di discreto successo. Dei suoi lavori teatrali attualmente sopravvivono in totale 17 arie.

ComposizioniModifica

OpereModifica

Musica sacraModifica

OratoriModifica

Tutti gli oratori furono rappresentati la prima volta a Milano.

  • Il trionfo della Grazia (1708)
  • Oratorio per il Santissimo Natale (1719)
  • La morte in spavento (1720)
  • L'angelo e pastori (1721)
  • I portenti del zelo eloquente (1722)
  • La colpa originale piangente alle culle del Redentore (1723)
  • La calunnia delusa (1724)
  • Li elementi in gara nell'ossequio di Gesù Bambino (1724)
  • La probatica piscina (1728)
  • Sant'Antonio da Padova (1731)

Altri lavori sacriModifica

  • 11 mottetti per 1 voce e organo

NoteModifica

  1. ^ M. Busnelli: Notizie inedite su Giovanni Maria Marchi (1689–1740) (Kassel, 1984).

BibliografiaModifica

  • C. Sartori: La cappella musicale del duomo di Milano: catalogo delle musiche dell'archivio (Milano, 1957)
  • M. Busnelli: Notizie inedite su Giovanni Maria Marchi (1689–1740) (Kassel, 1984)

Collegamenti esterniModifica