Giovanni Matteo Lucifero

vescovo cattolico italiano
Giovanni Matteo Lucifero
vescovo della Chiesa cattolica
Coat of arms of the House of Lucifero.png
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1496 a Crotone
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato vescovo10 settembre 1522 da papa Adriano VI
Consacrato vescovo17 gennaio 1524 dal vescovo Andrea della Valle (poi cardinale)
Deceduto1551 a Crotone
 

Giovanni Matteo Lucifero (Crotone, 1496Crotone, 1551) è stato un vescovo cattolico italiano, molto apprezzato da Carlo V per le sue doti letterarie[1].

BiografiaModifica

Il 10 settembre 1522 papa Adriano VI lo nominò vescovo di Umbriatico; ricevette l'ordinazione episcopale il 17 gennaio 1524 nella sagrestia della basilica di Santa Maria Maggiore a Roma da Andrea della Valle, vescovo di Crotone.

Il 14 novembre 1524 fu trasferito alla diocesi di Crotone per volontà di papa Clemente VII[1].

Nel 1530 venne elevato alla dignità di arcidiacono.

Morì a Crotone nel 1551.

Genealogia episcopaleModifica

La genealogia episcopale è:

NoteModifica

  1. ^ a b Nicola Falcone, Biblioteca storica topografica delle Calabrie, 1846, p. 129.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica