Giovanni da Correggio

Giovanni da Correggio (... – 1363 circa) è stato un politico e condottiero italiano, signore di Correggio e di Guastalla.

Antico stemma Da Correggio

BiografiaModifica

Figlio di Giberto III da Correggio e di Maddalena Rossi di Parma, rimase prigioniero nel 1341 a Parma, quando i fratelli cacciarono gli Scaligeri. In conflitto col fratello Guido, fu costretto a cedere nel 1344 Castelnuovo. Passato al servizio degli Estensi, venne catturato da Feltrino Gonzaga e liberato solo nel 1345.

DiscendenzaModifica

Giovanni ebbe un figlio, Antonio, cavaliere al servizio dei Visconti.[1]

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Da Correggio, Torino, 1835. ISBN non esistente.