Giulio Schmidt

politico italiano
Giulio Schmidt
Giulio Schmidt.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XIV
Gruppo
parlamentare
Forza Italia (1994)
Coalizione Polo per le Libertà
Circoscrizione III - Lombardia 1
Collegio 25-Monza
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico FI
Titolo di studio maturità classica
Professione giornalista

Giulio Schmidt (Trento, 6 aprile 1944Cernusco sul Naviglio, 29 luglio 2016) è stato un politico italiano.

BiografiaModifica

È stato imprenditore televisivo, giornalista, saggista e uomo politico italiano.

Tra le sue attività televisive ricordiamo l'ideazione del programma Bit, storie di computer condotto da Luciano de Crescenzo, programma di cui fu anche produttore, e la partecipazione come ideatore e co-conduttore al programma Grand Prix su Antenna Nord assieme ad Andrea de Adamich. Come imprenditore televisivo ha fondato e per diversi anni gestito la società di produzione e post-produzione televisiva Pool Communications e Pool Video Center[1] con sede in via Deruta 20 a Milano, ora sede del gruppo Infront.

Nel 1994 è stato tra i primi ad accettare la sfida ad entrare in politica di Silvio Berlusconi fondando un circolo Forza Italia a Cernusco sul Naviglio. La sua carriera politica è stata ricordata dall'On. Antonio Palmieri nel suo discorso commemorativo alla Camera dei Deputati tenuto in data 14 settembre 2016 in cui ne ha ricordato anche gli aspetti umani.[2].

NoteModifica

  1. ^ Alessandro Ippolito, Per Soldi e per TV - La Mia Vita sul Set, StreetLib, 2015.
  2. ^ Commemorazione alla camera di Giulio Schmidt - On. Antonio Palmieri 14 settembre 2016, su m.youtube.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica