Giuseppe Manfredi

politico e patriota italiano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Giuseppe Manfredi (disambigua).
Giuseppe Manfredi
Giuseppe Manfredi by Mario Nunes Vais2.jpg

Presidente del Senato del Regno
Durata mandato 20 marzo 1908 –
18 novembre 1918
Predecessore Tancredi Canonico
Successore Adeodato Bonasi

Senatore del Regno d'Italia
Legislature XIII

Dati generali
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione Magistrato, docente universitario

Giuseppe Manfredi (Cortemaggiore, 17 marzo 1828Roma, 6 novembre 1918) è stato un politico e patriota italiano.

Ricoprì diverse cariche a livello locale, fino alla nomina prima a Procuratore Generale delle Corte di Cassazione a Firenze e poi nel 1867 a Senatore del Senato del Regno, di cui fu Presidente dal 1908 al 1918. Fu l'animatore dei moti risorgimentali del 1859 nella zona di Piacenza e di Parma. Fece parte, insieme a Giuseppe Mischi e a Fabrizio Gavardi del governo provvisorio di Piacenza alla partenza degli Austriaci nel 1859, fu poi membro dei vari governi che si susseguirono e organizzatore dei plebisciti che sancirono l'annessione del ducato parmense al regno sabaudo. Si dedicò poi alla carriera di magistrato.

OnorificenzeModifica

  Cavaliere dell'Ordine Supremo della Santissima Annunziata
— 1909
  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
— 1909
  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona d'Italia
— 1909

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90123382 · SBN IT\ICCU\CFIV\020028 · WorldCat Identities (EN90123382