Giuseppe Pace

militare e politico italiano
Giuseppe Pace
Giuseppe Pace.jpg

Deputato del Regno d'Italia
Legislature VIII, IX
Collegio Cassano all'Ionio
Sito istituzionale

Dati generali
Professione Militare di carriera

Giuseppe Pace (Castrovillari, 5 febbraio 1826Eboli, 5 febbraio 1866) è stato un militare e politico italiano.

BiografiaModifica

Il nonno di Giuseppe Pace, Giuseppe Baratta (Castrovillari, 1756 - Castrovillari, 5 giugno 1832), era un ricco possidente di Castrovillari che non aveva avuto figli maschi. Ebbe infatti due sole figlie. Maria e Giulia. Entrambe chiamarono il primogenito col nome del loro padre: Giuseppe Pace e Giuseppe Valitutti. Per di più i due cugini si passavano soli 5 giorni. Giuseppe Pace fu però scelto dal nonno come nipote prediletto e nel suo testamento gli lasciò un vasto territorio di oltre 200 tomolate in contrada Mattina a Castrovillari "con l'espressa condizione, che tanto lui, che i suoi discendenti debbano prendere il casato di Baratta in primo luogo ed indi quelli di Pace onde essere in futuro sempre i suoi rappresentanti"[1]. Così nel 1858 Giuseppe Pace si fece riconoscere il cognome di Baratta Pace[2].

Attività politicaModifica

NoteModifica

  1. ^ Archivio di Stato di Cosenza, Sezione di Castrovillari: Testamento di Giuseppe Baratta
  2. ^ Collezione delle leggi e de' decreti reali del regno delle Due Sicilie: Decreto n°5291 del 22 settembre 1858, Napoli

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica