Gournia

sito archeologico cretese
Gournia
Γουρνιά
GourniaMinoanPalace.jpg
Veduta delle rovine a Gournia.
CiviltàCiviltà minoica
UtilizzoPalazzo
EpocaIII millennio a.C.
Localizzazione
StatoGrecia Grecia
ComuneIerapetra
Scavi
Date scaviprimi del XX secolo
ArcheologoHarriet Boyd-Hawes
Mappa di localizzazione

Gournia (lingua greca: Γουρνιά), italianizzato in Gurnià,[1][2][3][4] è il sito di un complesso palaziale minoico sull'isola di Creta, Grecia, scavato nei primi del XX secolo dall'archeologa americana Harriet Boyd-Hawes. Gournia si trova nel comune di Ierapetra, su una piccola collina a poche centinaia di metri dal mare nel Golfo di Mirabella nella prefettura di Lasithi.

Mappa di localizzazione: Grecia
Gournia
Gournia
Localizzazione di Gournia sull'isola di Creta, Grecia.
Mappa archeologica della Creta minoica

NoteModifica

  1. ^ Gurnià su Enciclopedia | Sapere.it, su www.sapere.it. URL consultato il 4 dicembre 2021.
  2. ^ Marco Maria Sambo, Labirinti: da Cnosso ai videogames, Castelvecchi, 2004, ISBN 978-88-7615-044-9. URL consultato il 4 dicembre 2021.
  3. ^ Momolina Marconi, Preludio alla storia delle religioni, Editoriale Jaca Book, 2004, ISBN 978-88-16-40665-0. URL consultato il 4 dicembre 2021.
  4. ^ Mariano Pallottini, Alle origini della cittá europea: storia dell'urbanistica, Quasar, 1993, ISBN 978-88-7097-035-7. URL consultato il 4 dicembre 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315170121 · LCCN (ENsh91002900 · J9U (ENHE987007558534205171
  Portale Archeologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Archeologia