Grazioso (vescovo di Novara)

vescovo italiano
Grazioso
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop of Novara.svg
 
Incarichi ricopertivescovo di Novara
 
Natofine VII secolo, Piemonte
Deceduto750, Novara
 

Grazioso (Piemonte, fine VII secoloNovara, 750) fu vescovo di Novara nell'VIII secolo.

BiografiaModifica

Grazioso nacque in data sconosciuta, probabilmente in terra piemontese.

Nominato per la prima volta in una pergamena conservata presso l'archivio della Chiesa di Santa Maria (3 dicembre 729), è al centro di una richiesta inoltrata da un tale Rodoaldo perché consacri un altare in onore di San Michele nell'Oratorio di Gausingo (attuale Chiesa di San Pietro in Silva).

Grazioso fu anche molto amico del Re longobardo Liutprando, con l'aiuto del quale istituì un primo archivio della chiesa novarese.

Della sua sepoltura nella Basilica novarese di San Gaudenzio, rimane solo una parziale trascrizione dell'epitaffio.

BibliografiaModifica

  • C. Bascapè, Novaria seu de Ecclesia novariensi, Novara 1612, parte II De episcopis.
  • C. Bascapè, La Novara sacra del vescovo Carlo Bescapé (sic), tradotta in italiano con annotazioni e vita dell'autore da Giuseppe Ravizza, Novara 1878, con i dati dei vescovi sino a mons. Stanislao Eula.
  • C. F. Frasconi, Schiarimenti e correzioni alla tavola cronologica de' vescovi di Novara (anno 1828 ca.), ms. pp. 52, in ACSM, FF, XIV /5.
  • L. Cassani (a cura di), Elenco dei vescovi della diocesi di Novara, Novara 1955.