Apri il menu principale

OrigineModifica

Non si hanno notizie sui suoi ascendenti[2].

BiografiaModifica

Di Guglielmo si hanno scarse notizie.

Secondo il Fragmentun Chronici Fontanellensium, nell'848, era il conte di Bordeaux e duca di Guascogna[3], presumibilmente da dopo la morte di Semen II, avvenuta nell'846, ad opera dei Normanni quando assaltarono e diedero alle fiamme Saintes[4]. Nell'848 Guglielmo si oppose ai Normanni che spadroneggiavano per tutta l'Aquitania e in quell'anno diedero l'assalto a Bordeaux e la conquistarono[3]; durante la battaglia per la difesa di Bordeaux, Guglielmo duca di Guascogna, perse la vita[3].

DiscendenzaModifica

Di Guglielmo non si conosce alcuna discendenza.

NoteModifica

BibliografiaModifica

Fonti primarieModifica

Letteratura storiograficaModifica

  • René Poupardin, "Ludovico il Pio", cap. XVIII, vol. II (L'espansione islamica e la nascita dell'Europa feudale) della Storia del Mondo Medievale, pp. 558-582.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica